Alimentazione sana Dietologa Nutrizionista Dimagrimento Ascoli Piceno Marche

Ricette


CARNE

Tacchino al succo di arancia

CEREALI

Pasticcio di miglio con carote e finocchi

LEGUMI E GERMOGLI

Germogli di alfa alfa

DOLCI

Mele in torta
Torta di zucca e mandorle
Torta al cocco
Nocciolata casalinga
Crostata dietetica
Biscotti senza uovo
Biscotti ai fiocchi d'avena
Biscotti secchi
Ciambellone


Tacchino al succo di arancia

Ingredienti:
Anca di tacchino 600-700 g
Arance 3
Aglio 2 spicchi
Alloro 2 foglie
Rosmarino 1 rametto

Fare il tacchino a pezzetti (circa 2 cm), mettere a bagno per un’intera notte nella spremuta delle due arance insieme alla buccia grattugiata di un’arancia e insieme all’aglio, all’alloro e al rosmarino.
Togliere il tacchino dal succo e rosolare in una padella antiaderente fino ad asciugarlo, aggiungere un po' di sale marino integrale e finire di asciugare, quindi versare la spremuta in cui è stato a bagno, lasciar asciugare a fuoco lento e aggiungere la spremuta fresca di un’altra arancia. Aggiungere l’olio e far ritirare fino ad ottenere una certa cremosità. Lasciar raffreddare e prima di servirlo scaldarlo solo quel che basta.

Pasticcio di miglio con carote e finocchi (per 2 persone)

Ingredienti:
Miglio 150 g
Carote 3
Finocchi 1
Cipolla o porro 1 piccola o 1/4
Sedano 1 gambo
Curcuma 2 cucchiaini

In un pentolino mettere a bollire 300-350 ml di acqua, aggiungere sale e versare il miglio. Far cuocere per 20 minuti. Fare un battuto di cipolla e sedano, versare in una padella di ceramica, lasciare cuocere con poca acqua e un filo di olio, spruzzare del vino bianco e aggiungere la curcuma. Fare le carote a dadini e i finocchi a fettine, aggiungere al “soffritto”. Se necessario mettere un po’ di acqua e far cuocere per 10 minuti.
Alzare la fiamma delle verdure e versare il miglio cotto (che dopo 20 minuti di cottura dovrebbe avere la consistenza di un purè). Far asciugare e quando comincia a rosolare girare dall’altro lato come fosse una frittata. Far rosolare anche dall’altro lato e servire caldo oppure consumare anche freddo tipo una “pizza rustica”.

Germogli di alfa alfa

In un barattolo di vetro mettere 2-3 cucchiaini di semi da germogliare, ricoprire con acqua e lasciare a bagno per un’intera notte, al buio. La mattina seguente travasare questi semi in una barattolo grande (tipo quello del miele da chilo), chiuderlo con del tulle tenuto fermo da un elastico, lavare i semi, far scolare l’acqua e mettere il barattolo a 45° in una terrina, al buio. Una volta al giorno ripetere il lavaggio e lasciare i semi al buio fino a che non vedi il germoglio bianco. A quel punto spostarli alla luce e continuare a fare i lavaggi una volta al giorno fino a quando otterrai le foglioline verdi. A quel punto i germogli saranno pronti da mangiare in gustose insalate. Potrai altrimenti conservarli in frigorifero per 1-2 giorni, in una ciotola chiusa.

Mele in torta

Ingredienti:
300 grammi di farina tipo “2” o semintegrale di grano antico o di grano saraceno
50 grammi di farina tipo “2” di riso
50 grammi di zucchero integrale di canna
230 grammi di latte di mandorle (senza zuccheri aggiunti)
2 uova
4 mele
60 g di burro di cocco
2 cucchiai di rum per dolci
1 cucchiaino di cannella (a piacere)
1 bustina di lievito per dolci

Battere le uova con il burro sciolto, il latte e il rum. In una ciotola mescolare le farine con lo zucchero, la cannella e il lievito. Sbucciare le mele e farne tre a dadini e una grattugiata. Unire gli ingredienti liquidi a quelli solidi e infine aggiungere le mele, amalgamare il tutto, versare l’impasto in una teglia diametro 32 cm e cuocere in forno a 180°C per 50 minuti.
L’apporto calorico dell’intera torta è di 3000 kcal per cui ricavandone 16 porzioni una singola fetta conta poco meno di 200 kcal con il pregio di contenere appena 3 grammi di zucchero aggiunto, 4 grammi di grassi totali e tante fibre dalle mele e dalle farine non raffinate.

Torta di zucca e mandorle

Ingredienti:
3 uova
500 g di zucca
250 g di farina semintegrale di grano antico o di grano saraceno
150 g di zucchero integrale di canna
150 ml di latte di riso
100 ml di olio e.v.o.
180 g di mandorle pelate, tostate e tritate
1 bustina di lievito per dolci
2 cucchiaini di cannella

Cuocere la zucca fatta a fettine in forno a 180 gradi fino a renderla morbida, quindi schiacciarla fino a ottenere una poltiglia. Sbattere le uova con lo zucchero, la farina, il latte, l'olio, il lievito. Unire la polpa di zucca, le mandorle tritate e la cannella (secondo propri gusti). Infornare a 180 gradi per 50 minuti. Spolverare con lo zucchero a velo.

Torta al cocco

Ingredienti:
Uova 4
Malto di riso/orzo 220 g
Farina integrale 150 g
Farina di cocco 200 g
Latte di cocco o riso ½ bicchiere
Olio extravergine di oliva ½ bicchiere
Lievito per dolci 1 bustina

Sbattere le uova con il malto, aggiungere la farina di cocco, parte della farina integrale, quindi il latte e l’olio e finire di amalgamare con la restante farina e la bustina di lievito.
Versare il composto in un piatto diametro 30/32 cm e mettere in forno a 160/170 °C per 30-35 minuti. Se vuoi, puoi ricoprire la torta con cioccolato extrafondente sciolto a bagnomaria con l’aggiunta di acqua.

Nocciolata casalinga

Ingredienti:
200 g di nocciole
2 cucchiai rasi di zucchero a velo
2 cucchiai rasi di cacao amaro
40 g di cioccolato extrafondente cacao minimo 70%

Tostare le nocciole in forno a 160° C per 12 minuti, frullarle fino a ottenere una “crema”, aggiungere lo zucchero, il cacao e il cioccolato sciolto.

Crostata dietetica

Ingredienti:
100 g di farina di castagne
100 g di farina di riso
1 cucchiaino raso di bicarbonato alimentare
100 g di olio di semi di mais o girasole o di oliva
25 ml di acqua

Accendete il forno a 180°C. Mescolare tutti gli ingredienti in una terrina, impastando con le mani fino ad ottenere un impasto che se, schiacciato, rimane unito. Disgregatelo in tante briciole e stendetele su una tortiera unta precedentemente. A questo punto schiacciate con i polpastrelli il briciolame stendendo a pasta uniformemente sul fondo e sui bordi. È pronta per essere farcita!

Composta di prugne secche:
600 g di prugne secche
il succo di 6 clementine o mandarini
2 bicchieri di acqua
un pizzico di cannella in polvere

Mettere tutti gli ingredienti in una padella antiaderente, se le prugne hanno il nocciolo, lo eliminerete una volta cotte. Fare cuocere a fuoco vivissimo fino a quando tutta l'acqua non sarà stata assorbita e le prugne saranno idratate e quasi caramellate.
A questo punto, una volta intiepidite, togliere i semi e frullare la polpa con il minipiner. Stendere la composta sulla pastafrolla e infornare per circa 30 minuti nel forno già caldo.
Se per il vostro dolce avete invece una farcitura poco dolce, consiglio di aggiungere 50 g di zucchero di canna all'impasto della frolla.

Biscotti senza uovo

Ingredienti:
Farina di riso 300 g
Zucchero grezzo di canna o miele o malto d’orzo 100 g
Olio 70 g/50 g
Lievito Angeli 1 bustina
Yogurt ai frutti di bosco un vasetto

Biscotti ai fiocchi d'avena

Ingredienti:
500 g di fiocchi di avena
100 g di sciroppo di acero
70 g di olio extravergine di oliva
1 bicchiere di acqua calda
1 cucchiaino di zenzero in polvere (volendo anche cannella)
½ bustina di lievito per dolci
Farina di kamut Q.B. per dare densità all’impasto
30 g di pinoli non tostati

Unire ai fiocchi l’acqua, il lievito, lo sciroppo, lo zenzero, l’olio, l’uvetta, la frutta secca e amalgamare fino ad ammorbidire i fiocchi, poi aggiungere la farina per dare la densità necessaria a fare i biscotti. Stendere l’impasto sulla teglia e dare la forma col bicchiere.
Infornare a 160°C per 40-50 minuti

Biscotti secchi

Ingredienti:
500 g di farina semintegrale di grani antichi (KAMUT, SENATORE CAPPELLI, SOLINA, SARAGOLLA, IERVICELLA) o di grano saraceno (si può anche mescolare)
150 g di sciroppo di acero
125 g di olio extravergine di oliva
100 g di caffè d'orzo
un pizzico di sale rosa.

Ciambellone

Ingredienti:
400 g di farina semintegrale di grani antichi (KAMUT, SENATORE CAPPELLI, SOLINA, SARAGOLLA, IERVICELLA) o di grano saraceno (si può anche mescolare)
2 uova grandi
100 g di sciroppo di acero
200 ml di succo di mela trasparente senza zucchero aggiunto
100 ml di olio extravergine di oliva 100 ml
1 bustina di lievito
Buccia di un limone grattuggiata.